La “rete”

Il Progetto, oltre al Capofila “Culturalmente” – Associazione Biellese di Promozione Culturale – ONLUS, prevede la partecipazione, con diverse forme e ruoli, di ben 16 soggetti, provenienti da 4 diverse province piemontesi (Provincia di Biella: 10; Provincia di Torino: 1; Provincia di Vercelli: 1; Provincia di Novara: 1), tutti accomunati dal possedere (o dall’ aver posseduto) un “ricetto” o altri importanti resti medievali.

Oltre al Comune di Candelo e all’Associazione Turistica Pro Loco di Candelo (vedi sezione “Partner”), fanno parte della “rete”:

N.B.: clicca sul logo dell’Ente per accedere al sito web

Provincia di Biella (Ente promotore Protocollo d’Intesa per il CDR) provincia_biella_logo

 

Per il territorio biellese:

Comune di Castelletto Cervo Castelletto_Cervo-Stemma
Comune di Cavaglià Cavaglià
Comune di Dorzano
Dorzano
Comune di Magnano Magnano
Comune di Mottalciata Mottalciata
Comune di Ponderano Ponderano
Comune di Sandigliano Sandigliano
Comune di Viverone Viverone

 

Per la Provincia di Vercelli:

Comune di Gattinara Gattinara


Per la Provincia di Novara:

Comune di Ghemme Ghemme

 

Per la Provincia di Torino:

Comune di Pavone Canavese
Pavone Canavese